Traumi e Lutti

Il trauma psicologico può essere una reazione a un incidente considerato estremamente stressante. Ad esempio, potrebbe essere un’area di guerra, una catastrofe naturale o un incidente. Il trauma può innescare un ampio spettro di segni fisici ed emotivi.
Non è vero che tutti coloro che attraversano lo stress subiscono un trauma. Ci sono vari tipi di trauma. Alcuni individui sperimenteranno sintomi che scompaiono dopo poche settimane e altri possono sperimentare effetti negativi permanenti.
Attraverso il trattamento è possibile identificare la radice del trauma e scoprire modi efficaci per controllare i sintomi.

Nell’articolo discuteremo i diversi tipi di trauma, i segni del trauma e le opzioni di trattamento.

Cosa è il Trauma?
 
Trovare la radice del trauma potrebbe essere il metodo più efficace per controllare i segni fisici ed emotivi.

Secondo l’American Psychological Association (APA), il trauma è “una reazione emotiva a un evento tragico come un incidente, lo stupro di una vittima o un disastro naturale”.
Una persona può provare un trauma a causa di qualsiasi situazione percepita come fisicamente o emotivamente spaventosa o dannosa.
Le persone traumatizzate possono provare varie emozioni subito dopo l’incidente e nel tempo. Potresti sentirti impotente, sopraffatto o sotto shock. Potresti anche incontrare difficoltà nell’elaborazione delle tue esperienze. Il trauma può anche scatenare sintomi fisici.
Il trauma può avere effetti duraturi sul benessere di una persona. Se i sintomi continuano a persistere e non diminuiscono di grandezza, allora potrebbe essere un segno che il trauma si è trasformato in un problema di salute mentale noto come stress post-traumatico (PTSD).

Esistono diversi tipi di traumi, come ad esempio:

  • Il trauma acuto è il risultato di un singolo incidente pericoloso o stressante.
  • Il trauma cronico si verifica a seguito di un’esposizione frequente a lungo termine a eventi che inducono stress. Gli esempi includono il bullismo, gli abusi sui minori e la violenza domestica.
  • Il trauma complesso è il risultato dell’esposizione a eventi traumatici multipli.

Il trauma vicario è una forma diversa di trauma. Quando si tratta di questo tipo di trauma, qualcuno soffre di sintomi traumatici a causa della vicinanza a qualcuno che ha subito un trauma.
I membri della famiglia, i professionisti della salute mentale e altri operatori sanitari per coloro che hanno subito un trauma sono a rischio di traumi vicari. I sintomi spesso rispecchiano i sintomi del disturbo post-traumatico.

Sintomi

I segni del trauma variano da lievi a gravi. Numerosi fattori influenzano l’impatto di un trauma su un individuo, come ad esempio:

  • le sue CARATTERISTICHE
  • la presenza di problemi di salute mentale
  • Precedente esposizione a incidenti traumatizzanti
  • la natura e il carattere che caratterizzano l’evento(i)
  • la tua esperienza e i metodi per gestire le tue emozioni

Reazioni emotive Psicologiche 

Chi ha subito un trauma può sperimentare:

  • rifiuto
  • Ira
  • Paura
  • Tristezza
  • vergogna
  • confusione
  • ansia
  • Depressione
  • Intorpidimento
  • colpevolezza
  • Disperazione
  • irritabilità
  • difficoltà a concentrarsi

Potrebbero provare emozioni fuori controllo, o avere difficoltà a gestire i propri sentimenti o addirittura allontanarsi dai loro amici. I flashbacks che si verificano quando qualcuno riproduce il trauma nella sua testa sono abbastanza comuni come gli incubi.

Risposte Fisiche

Oltre alle emozioni, il trauma può anche causare manifestazioni fisiche come:

  • Mal di testa
  • sintomi digestivi
  • fatica
  • La frequenza cardiaca accelerata
  • sudorazione
  • sentirsi nervosi

Alcune persone sperimentano anche ipereccitazione, che si riferisce alla sensazione di essere costantemente in allerta. Può essere difficile andare a dormire.
È anche possibile che le persone sviluppino problemi di salute mentale tra cui ansia, depressione e problemi con l’abuso di sostanze.

Esperienze Terrificanti

Esistono differenti possibili ragioni per il trauma:

  • bullismo
  • molestie (fisiche, mentali o sessuali)
  • incidente stradale
  • la nascita di un bambino
  • Malattie pericolose per la vita
  • l’improvvisa perdita di una persona amata
  • attacchi
  • vittime di sequestro di persona
  • atti terroristici
  • disastri naturali
  • guerre

Le esperienze traumatiche possono essere isolate, continue o ripetitive.
Le persone reagiscono in modo diverso agli eventi che provocano traumi. Ad esempio, diverse persone che stanno vivendo lo stesso disastro naturale potrebbero reagire in modo diverso pur avendo vissuto la stessa identica situazione.

Disturbo PTS

Il disturbo da stress post-traumatico si manifesta quando i sintomi correlati al trauma persistono o peggiorano nei mesi e nelle settimane successivi al trauma. Il disturbo è debilitante e può interferire con la vita quotidiana e le relazioni di una persona.
I sintomi includono ansia estrema, flashback e ricordi duraturi dell’evento.

Un altro segno di PTSD è il comportamento di evitamento. Se non si è in grado di pensare al trauma e/o visitare il luogo in cui si è verificato o evitare i fattori scatenanti, potrebbe essere un’indicazione di PTSD.
I sintomi dello stress post-traumatico possono persistere a lungo, tuttavia i trattamenti possono aiutare le persone ad affrontare i loro sintomi e migliorare la propria vita.

I fattori di rischio per lo sviluppo di PTSD includono:

  • trauma precedente
  • ferite fisiche o dolore
  • mancanza di supporto
  • dover affrontare altri stress affrontando contemporaneamente problemi finanziari
  • pregressa depressione o ansia

Traumi Infantili

Gli studi hanno dimostrato che i bambini sono particolarmente vulnerabili alle lesioni perché stanno sviluppando il loro cervello.
I bambini sono in uno stato di ansia quando si trovano ad affrontare situazioni terrificanti poiché rilasciano sostanze ormonali legate alla paura e allo stress.
Questo tipo di trauma dello sviluppo potrebbe influenzare il normale sviluppo del cervello. A lungo andare, gli effetti del trauma, in particolare il trauma continuo, possono avere un impatto significativo sullo sviluppo emotivo del bambino, nonché sulla salute fisica, mentale e comportamentale.
I sentimenti di ansia e disperazione possono durare fino all’età adulta. Questo mette l’individuo nella condizione di subire ulteriori traumi futuri.

Trattamento

Diversi trattamenti possono aiutare le persone che soffrono di traumi a superare i loro sintomi e migliorare la loro qualità di vita.

Terapia

La terapia è la prima risposta per chi soffre di traumi. Nella situazione ideale, il paziente lavorerà con un terapeuta informato sul trauma.
Le terapie che qualcuno che soffre di un trauma potrebbe ricevere potrebbero includere:

Terapia Cognitivo Comportamentale

La terapia cognitivo comportamentale (CBT) aiuta le persone a cambiare i loro schemi di pensiero per alterare il loro comportamento e le loro emozioni. L’evidenza suggerisce che la CBT sia il trattamento più efficace per il trattamento del disturbo da stress post-traumatico.

Sensibilizzazione e rielaborazione dei movimenti oculari

La desensibilizzazione e la rielaborazione dei movimenti oculari è un altro trattamento traumatologico popolare.
Durante la desensibilizzazione e l’elaborazione dei movimenti oculari, i pazienti ricordano brevemente particolari ricordi traumatici mentre il terapeuta dirige i movimenti oculari. Questo aiuta le persone a elaborare e integrare i ricordi del trauma.

Terapie Somatiche

Alcuni terapeuti utilizzano metodi fisici o somatici per aiutare il corpo e la mente a elaborare il trauma.

Sono inclusi:

  • Esperienza del corpo: questo approccio coinvolge il terapeuta nell’aiutare qualcuno a rivivere ricordi dolorosi in uno spazio sicuro.
  • Stimolazione del punto di agopuntura: Implica un terapista che applica pressione su determinati punti del corpo. Questo crea uno stato di rilassamento.
  • Terapia del tocco: Altre terapie del tocco includono il tocco curativo Reiki o la terapia terapeutica.

Al momento, non ci sono prove sufficienti per supportare l’efficacia delle terapie fisiche, come per la terapia cognitivo comportamentale o per la desensibilizzazione e l’elaborazione dei movimenti oculari. I ricercatori affermano che maggiori dettagli su queste tecniche ci permetteranno di determinare come funzionano.

Medicinali

L’uso di farmaci da solo non è sufficiente per trattare traumi o PTSD, tuttavia, può aiutare a gestire sintomi come depressione, ansia o problemi di sonno. Si dovrebbe consultare il proprio medico per quanto riguarda le opzioni.

Automedicazione

Le pratiche di auto-cura possono aiutare le persone ad affrontare le manifestazioni psicologiche, emotive e fisiche del trauma. Le opzioni di auto-cura per il trattamento del trauma sono:

– ESERCIZIO

I traumi possono innescare la lotta del corpo o la reazione alla fuga. L’esercizio fisico può mitigare alcuni di questi sintomi. La ricerca suggerisce che gli esercizi aerobici possono essere un trattamento di successo per chi soffre di disturbo da stress post-traumatico.
La cosa migliore da fare è ottenere un minimo di 30 minuti al giorno di movimento durante la settimana lavorativa.

– CONSAPEVOLEZZA

La pratica della consapevolezza e degli esercizi di respirazione può aiutare le persone a connettersi al loro momento presente, impedendo loro di ripetere l’esperienza traumatizzante. Gli studi hanno dimostrato che i trattamenti basati sulla consapevolezza potrebbero essere un trattamento efficace per il PTSD di per sé o come complemento ad altre terapie.

– CONNESSIONE CON ALTRE PERSONE

La tendenza ad isolarsi dagli altri è un segno frequente di trauma. Tuttavia, rimanere in contatto con famiglie e amici è fondamentale per ridurre il rischio di traumi che si trasformano in disturbi da stress post-traumatico.
La cosa migliore da fare è non parlare dell’esperienza con nessun altro nel caso sia difficile. Interagire con altre persone può aumentare l’umore e migliorare il benessere. Alcune persone vedono che aiuta a portare fuori l’angoscia con coloro in cui hanno fiducia.

– UNO STILE DI VITA EQUILIBRATO E SANO

Chi soffre di trauma può avere difficoltà a rilassarsi o riposare bene. Tuttavia, il riposo, il sonno e la dieta contribuiscono al benessere mentale. Se è possibile, ci si dovrebbe sforzare di:

  • dormire tra le 7 e le 9 ore ogni notte
  • Seguire una dieta equilibrata e sana
  • Fare attenzione all’alcol e sostanze
  • alleviare lo stress attraverso esercizi divertenti o significativi che forniscano divertimento

– CHIEDERE SUPPORTO

Se necessario è buono chiedere sostegno ad amici e familiari. Ciò potrebbe includere parlare con persone care che sono degne di fiducia o entrare a far parte di un’organizzazione che offre supporto ai sopravvissuti a un trauma.

Quando dovresti cercare assistenza

Chiunque stia vivendo sintomi di trauma gravi o persistenti dovrebbe cercare l’assistenza di un esperto in salute mentale. È particolarmente importante cercare aiuto se i sintomi di un trauma ostacolano la tua capacità di funzionare nel quotidiano o all’interno delle relazioni con gli altri.
Anche le persone con sintomi lievi potrebbero stare meglio dopo aver parlato con qualcuno.

Sommario

La maggior parte delle persone sarà colpita da un trauma nel momento della propria vita. Alcuni possono avvertire segni di ansia e shock, ma la maggior parte si riprenderà in un periodo di tempo estremamente breve. Alcune persone sperimentano effetti legati al trauma a lungo termine, come la creazione di sintomi di stress post-traumatico. L’auto-cura e la terapia possono aiutare coloro che hanno sintomi persistenti di trauma a gestire i sintomi e migliorare la propria vita.

Articoli Correleati

disturbi
Dottoressa Laura Bertola

Sostegno Genitoriale

L’essere genitori può essere gratificante e soddisfacente. Tuttavia, può essere dispendioso in termini di tempo e difficile. I genitori devono prendersi cura delle esigenze quotidiane del bambino

leggi adesso »
disturbi
Dottoressa Laura Bertola

Disturbi Alimentari

I disturbi legati al cibo si verificano quando il rapporto di una persona con il cibo entra in una spirale che sfugge di mano. Questo può manifestarsi

leggi adesso »
disturbi
Dottoressa Laura Bertola

Abuso di Sostanze

La dipendenza da una cosa o una sostanza specifica, può essere tra gli aspetti più difficili della salute mentale. Spesso è difficile da trattare e c’è

leggi adesso »